Classificazione doganale (nomenclatura)

Obiettivi e destinatari

Essere in grado, in autonomia e sicurezza di poter attribuire al prodotto oggetto di valutazione la corretta Classificazione Doganale (Voce Doganale). Individuare le eventuali e potenziali modifiche da proporre al momento della creazione del prototipo per poter classificare il prodotto alla voce doganale più conveniente all’azienda in termini di origine preferenziale, made in ed eventuali tributi all’importazione. Gestire con consapevolezza e in anticipo eventuali pareri difformi di classificazione diversi da quelli individuati dall’azienda.

Sono invitati a partecipare:
– Responsabile ufficio tecnico/sviluppo del prodotto
– Responsabile logistica e spedizioni/questioni doganali


Programma
  • Cenni storici del sistema di classificazione
  • Regole per l’interpretazione del Sistema Armonizzato di Classificazione e della TARIC
  • Strumenti per la determinazione autonoma ed in sicurezza del codice TARIC (Tariffa Integrata Comunitaria)
  • Consultazione della base dati relativa alle ITV
  • Consultazione delle base dati Unionali relativi a dazi di importazione in paesi Terzi
  • Esempi Pratici di classificazione
  • Cenni sul sistema sanzionatorio amministrativo e penale
  • La giurisprudenza in materia di classificazione
  • Cenni sulla disciplina dual use

Docenti

Andrea Ormesani – Doganalista
Marco Spadotto – Dottore Commercialista


Durata

4 ore


Il team Qvadra

ULTIME NEWS

Spedizioniere e rappresentanza del mandante
8 Ottobre 2021

I professionisti di Qvadra Srl hanno ideato un webinar di formazione dal titolo “Spedizioniere […]

CONTATTI

Siamo a vostra disposizione
per informazioni "su misura"